mercoledì 20 dicembre 2023

La Diga delle Tre Gole: un monumento di ingegneria e sviluppo

La Cina, patria di una delle civiltà più antiche e ricche di storia del mondo, è anche il palcoscenico di alcuni dei progetti di ingegneria più ambiziosi e straordinari del nostro tempo. Tra questi, spicca la maestosa Diga delle Tre Gole, un monumento che ha cambiato il paesaggio della Cina e ha avuto un impatto significativo su diversi aspetti della vita nel Paese.

La Diga delle Tre Gole è situata sul fiume Yangtze, il più lungo fiume dell’Asia e il terzo più lungo del mondo. Deve il suo nome al fatto il fiume attraversi le tre gole Qutang, Wu e Xiling.
 
Il progetto è stato ideato per risolvere diversi problemi che affliggevano la regione, tra cui le inondazioni stagionali, la navigazione difficile e la generazione di energia insufficiente. La sua costruzione ha richiesto anni di pianificazione, studi di fattibilità e discussioni sulla sua necessità e impatto sull’ambiente e sulla società.

Il progetto è stato ufficialmente avviato nel 1994, e la costruzione della diga è stata completata nel 2006. Questo mastodontico complesso idroelettrico è stato progettato per essere il più grande del suo genere, con un’enorme capacità di generazione di energia e una serie di benefici collaterali.

La Diga delle Tre Gole è una delle più grandi dighe del mondo in termini di capacità e dimensioni. La sua lunghezza si estende per oltre 2 chilometri, con un’altezza di circa 185 metri. La capacità della diga è impressionante, con una riserva d’acqua che si estende su un’area di oltre 1.000 chilometri quadrati. La struttura comprende un imponente blocco di calcestruzzo che funge da sbarramento, insieme a una serie di chiuse e centri di controllo per la navigazione e la produzione di energia.

Il cuore della Diga delle Tre Gole è la centrale idroelettrica, che ospita ben 32 turbine in grado di generare un’enorme quantità di energia. Questa struttura è stata progettata per soddisfare il crescente fabbisogno energetico della Cina, fornendo una fonte di energia pulita e rinnovabile a milioni di persone.

Uno dei principali vantaggi della Diga delle Tre Gole è il suo contributo significativo alla produzione di energia elettrica. Con una capacità stimata di oltre 22.500 megawatt, la diga è in grado di soddisfare una parte considerevole della domanda energetica della Cina. Questo è particolarmente importante in un momento in cui la crescita economica e l’urbanizzazione stanno portando a un aumento esponenziale del consumo di energia.

Inoltre, la diga ha aperto nuove opportunità per il trasporto fluviale, migliorando la navigabilità del fiume Yangtze e facilitando il commercio e lo spostamento delle merci attraverso la regione. Ciò ha contribuito a sviluppare ulteriormente l’economia locale e a ridurre i costi di trasporto.

La Diga delle Tre Gole è stata progettata anche per affrontare il problema delle inondazioni stagionali che hanno afflitto la regione del fiume Yangtze per secoli. La capacità della diga di immagazzinare enormi quantità di acqua ha permesso di attenuare gli effetti delle piene, proteggendo le comunità a valle dalle inondazioni distruttive.

Inoltre, la capacità di regolare il flusso d’acqua ha consentito una gestione più efficiente delle risorse idriche, con benefici sia per l’agricoltura che per il consumo umano. La diga ha contribuito a garantire una fornitura più stabile di acqua durante le stagioni secche, riducendo la dipendenza da risorse idriche imprevedibili.

Tuttavia, la costruzione della Diga delle Tre Gole non è stata priva di criticità e controversie. Gli impatti ambientali sono stati significativi, con la creazione di un grande bacino che ha sommerso intere aree di terra e ha alterato gli ecosistemi fluviali. La migrazione forzata di molte comunità locali per fare spazio al bacino ha generato tensioni e problemi sociali, sollevando preoccupazioni sulla giustizia sociale e sui diritti umani.

Inoltre, la trattenuta di sedimenti da parte della diga ha generato effetti collaterali, tra cui la riduzione della fertilità del suolo nelle aree a valle. Ciò ha richiesto ulteriori sforzi per mitigare gli impatti negativi sull’agricoltura e sull’ambiente circostante.

Nonostante le sfide e le criticità, la Diga delle Tre Gole continua a svolgere un ruolo fondamentale nella fornitura di energia e nella gestione delle risorse idriche in Cina. Tuttavia, il Paese sta anche esplorando nuove frontiere nella produzione di energia rinnovabile, con una crescente attenzione alle fonti più sostenibili.

Progetti come l’energia solare e eolica stanno emergendo come alternative che possono ridurre la dipendenza dalle dighe idroelettriche e mitigare gli impatti ambientali associati. La Cina, riconoscendo la necessità di bilanciare lo sviluppo economico con la sostenibilità ambientale, sta investendo sempre più in tecnologie verdi e innovative.

All’interno della crociera, la visita alla Diga delle Tre Gole comprende il passaggio con la nave nelle sue chiuse. Le chiuse sono una parte cruciale del complesso idroelettrico, in quanto consentono di regolare il flusso d’acqua nel fiume, consentendo la navigazione delle imbarcazioni e canalizzando l’acqua attraverso turbine per la produzione di energia elettrica. Il sistema di chiuse aiuta a superare le differenze di altitudine tra le tre gole. Le imbarcazioni che navigano sul fiume Yangtze devono passare attraverso queste chiuse quando attraversano la Diga delle Tre Gole. Le chiuse vengono aperte o chiuse in base alle esigenze di navigazione e alle condizioni idrologiche del fiume.




































Nessun commento:

Posta un commento

Nella prateria mongola